Interventi di agevolazione della mobilità

L’incremento dell’adozione di soluzioni di mobilità dolce e a impatto zero passa necessariamente per lo sviluppo di infrastrutture adeguate ad accogliere il traffico su due ruote sia dal punto di vista del comfort che sotto il profilo della sicurezza.

Gli interventi per promuovere la mobilità attiva, pertanto, non possono prescindere da quelle politiche atte a creare, modificare e ottimizzare i tracciati ciclopedonali (e ordinari) disseminati sul territorio cittadino. A tal proposito, l’Amministrazione ha messo a sistema i piani adottati per il governo e la trasformazione del territorio, in modo da definire le direttrici dello sviluppo della mobilità cittadina, non trascurando le esigenze socio-economiche dei residenti e delle realtà produttive del territorio.

Il piano della sosta, il Biciplan e le politiche adottate dall’Amministrazione comunale in materia di salvaguardia del territorio e sicurezza hanno favorito la trasformazione delle abitudini di spostamento dei cittadini, i quali possono beneficiare del costante monitoraggio operato dalle telecamere di contesto presenti a San Donato, 54 delle quali a presidio dei varchi di accesso alla città.

 

 

I dati del progetto:

  • 54 telecamere nei varchi di accesso

Torna su