Luoghi per patti di collaborazione

Come testimoniato dal caso di Bob Food & More, le strategie adottate dall’Amministrazione comunale per garantire uno sviluppo sostenibile della Comunità passano per il recupero e la ridefinizione degli spazi disponibili in città.
Altri esempi in tal senso sono rappresentati da quegli spazi o edifici di proprietà comunale individuati dall’Esecutivo cittadino come suscettibili di interventi di cura, rigenerazione e valorizzazione attraverso forme di gestione innovative aperte all’attivismo della cittadinanza. Tra questi rientra anche l’ex casa del custode della scuola di Bolgiano, affidata a due associazioni cittadine tramite un patto di collaborazione siglato con l’obiettivo di incrementare la qualità della vita della comunità sandonatese.
Grazie a questo patto, uno spazio in disuso dall’alto potenziale aggregativo è stato recuperato e riconsegnato al quartiere e al territorio con la nuova funzione di polo della vita socio-culturale sandonatese, in particolare rivolto al protagonismo giovanile.

Torna su