Patti di collaborazione per l’emergenza

Nel corso dell’emergenza Covid-19 la solidarietà si è distinta come componente fondamentale del Bene Comune. In una fase in cui la coesione sociale è stata messa a dura prova dai timori, dalle incertezze e dalle notevoli difficoltà affrontati da ogni cittadino, l’Amministrazione comunale ha promosso e coordinato l’attivismo e la voglia di partecipazione di giovani, adulti e associazioni.

I patti di collaborazione sottoscritti tra il Comune, le realtà associative e i cittadini di differenti età hanno consentito di pianificare numerose attività di sostegno rivolte a chi è stato maggiormente colpito dall’emergenza Covid. Uno degli esiti più importanti di tale processo di coinvolgimento e attivazione della cittadinanza è stato il progetto San Donato Aiuta, una vera e propria unità di crisi anti-Covid (dotata sia di una sede fisica, che di un domicilio digitale) predisposta per mettere a sistema, coordinare e rendere più accessibili gli aiuti rivolti alla popolazione.

Torna su